MOGLI E FIGLIE. E chi ne legge

Sì, sono 688 pagine, ma per raccontare “Mogli e figlie”, Elisabeth Gaskell le ha dovute scrivere. Pubblicate Jo March nella collana Atlantide, sono arrivate nelle mani di Simonetta che non ha dubbi: “E’ da leggere!” e così lo commenta. 

Un romanzo di 680 pagine al quale non mi sarei mai accostata, se non mi fosse stato consigliato dalla libraia! L’affresco ottocentesco di una cittadina di campagna inglese, dove si intrecciano le storie di numerosi personaggi, immersi nei problemi di “tutti i giorni” come recita il sotto-titolo.moglie-e-figlie

Un libro per il quale non è scoccato subito il colpo di fulmine; il piacere della lettura è andato infatti crescendo man mano che le pagine passavano e i contorni della storia diventavano più netti e ricchi di particolari.

Una narrazione gradevole, che, seppur legata ad un’epoca passata, mi ha costretta a divorare il romanzo, alla ricerca del finale della storia di Molly e Cynthia, due fanciulle, due “sorellastre”, molto differenti: l’una simile ad una gatta, affascinante, misteriosa e indipendente e l’altra fedele, devota e affidabile come una cagnolina.

Un finale chiaramente delineato negli ultimi capitoli, ma purtroppo non direttamente scritto dall’autrice, morta prima di arrivare a mettere alla parola “fine”.

“Mogli e figlie. Una storia di tutti i giorni” è stato tradotto da Mara Barbuni, autrice a sua volta della prima biografia in italiano di Elizabeth Gaskell. “Sui passi di Elizabeth Gaskell” (Jo March 2016)

Da esplorare il blog di Elizabeth Gaskell e il blog di Mara Barbuni 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...